Arredamento Mantova
Arredamento Mantova

Tavolo Romeo di Baxter

Romeo firmato da Roberto Lazzeroni per Baxter

Romeo firmato da Roberto Lazzeroni per Baxter è un bellissimo tavolo con base in metallo ottonato satinato, in metallo brunito spazzolato a mano o in metallo nichelato satinato, con vernice opaca tagliato a laser spessore 1,5 cm ½”. Piano in pietra o, a scelta, in legno multistrato rivestito in pelle con inserti decorativi che seguono la finitura e la posizione della base. Varianti piano lucido: marmo Bianco Gioia, marmo Calacatta Oro, granito Elegant Brown, quarzite Geode. Blocchi e lastre variano visibilmente in quanto pietre naturali.

Mobile Tv Presotto Modulart, laccato opaco e legno impiallacciato, completo di boiserie in gres porcellanato.

Baxter, poltrona Dolly, seduta in pelle Kashmir Nuage e profili in Nabuck blue.

Baxter, poltrona Charlotte, rivestimento in pelle Nabuck Light Grey.

Baxter, divano Bergere Longe pelle Extra Taupe.

Baxter, divano Damasco composto da 2 elementi in pelle Kashmir Nuage.

La poltrona Aston di Minotti, grazie alla soffice imbottitura della seduta e dello schienale ricoperti in tessuto, offre una piacevole sensazione di accoglienza, nonostante sia priva di braccioli.

Divano Ditre, mod. Kris Mix da cm 368 composto da un elemento lineare da cm 213 x 96 e da un elemento Chaise Longue da cm 155 x 163. Struttura in pelle testa di moro e imbottiture in tessuto.
Il prezzo comprende anche un pouff coordinato in velluto testa di moro da cm 116 x 92.

Poltrona Ditre mod. Linear con struttura in legno tinta eucalipto, rivestimento in pelle e tessuto.

Ditre, divano mod. Flick Flack da cm 251 x 115 con 3 posti maxi con due braccioli reclinabili, schienali reclinabili. Finitura in velluto blu.

Il design inconfondibile è tratto dal pensiero di Anna von Schewen, designer scandinava.
dettagli dei bordi aggiungono una percezione visiva oltre che tattile di tessuto. Il meccanismo silenzioso consente di alzare tutti i cuscini per un completo relax del corpo, moduli asimmetrici confermano una visione contemporanea del progetto.